F1 Monza 2017: dicono di noi



Dopo una lunga attesa, adesso l’appuntamento con il Gran Premio d’Italia 2017 a Monza è finalmente giunto. Siamo nella settimana ufficiale del gran premio, inaugurata con una conferenza stampa tenutasi alla sala stampa “Tazio Nuvolari”.Diverse le istituzioni politiche che hanno preso la parola alla vigilia di un evento che, fino ad un anno fa, era stato seriamente messo in discussione da una probabile cancellazione dal calendario di Formula 1 2017. Oggi, invece, grazie all’impegno profuso dalla Regione Lombardia, la SIAS e l’ACI, il Gran Premio d’Italia si terrà regolarmente fino alla stagione 2019. In seguito, ecco dunque alcuni estratti che parlano di noi dei protagonisti intervenuti in conferenza:  ANGELO STICCHI DAMIANI, PRESIDENTE ACI ITALIA " ...Colgo l’occasione, infine, per ricordare che proprio questo fine settimana la CEA festeggerà il suo 50° anniversario, e saremo sempre grati al loro lavoro ed al loro servizio per garantire la sicurezza in pista. Ovviamente mi auguro che la Ferrari possa trionfare a Monza domenica”.  CEA celebra i 50 anni contro il fuoco A Monza si celebrano diversi anniversari. Fra questi ci sono i 50 anni della CEA, la squadra dei leoni antiincendio che hanno segnato una epoca. A Monza ha debuttato anche la nuova vettura staffetta, una bellissima Lamborghini Huracan CEA edition, voluta appositamente dal presidente Stefano Domenicali e donata alla struttura capeggiata da Rossella Amadesi, che a Monza ha portato 200 persone, di cui 150 addette alle postazioni in pista. La CEA ha voluto anche ricordare Paolo Gislimberti, il leone della CEA morto a Monza il 10 settembre 2000 dopo un incidente multiplo alla Roggia in cui venne colpito dalla ruota della Jordan di Frentzen che aveva innescato la carambola.  

  • Condividi