Un compleanno d’autore per i 50 anni di CEA nel cuore di Bologna 1 dicembre 2017



COMUNICATO STAMPA: E’ il luogo depositario della cultura e prima ancora del commercio, il sito che CEA Estintori ha scelto per celebrare i 50 anni di attività: l’elegante edificio liberty di Salaborsa.

Nella notte tra venerdì e sabato, gli spazi di Salaborsa, normalmente luoghi silenti di lettura, hanno accolto i 400 ospiti giunti da tutta Italia e dall’Europa per la cena di gala, in una atmosfera di inizio secolo, ambientata per l’occasione con particolari effetti di musiche e luci dove una installazione artistica con estintori sospesi nelle volte affrescate della sala, dava il benvenuto agli astanti insieme alle musiche eseguite dal vivo dagli Aabu, band emergente del palcoscenico musicale bolognese che hanno composto pre l’occasione la canzone di CEA.
 
Ad accogliere gli ospiti, nel cortile storico di Palazzo d’Accursio, l’elegante Lamborghini “CEA Edition”. Lì tra un aperitivo a vassoio e uno scatto fotografico, gli invitati si sono attardati a lungo prima di attraversare il corridoio del Bramante di Salaborsa, che per l’occasione è stato trasformato in un passaggio di fuoco, grazie ad un intervento di videomapping, per giungere infine nella piazza centrale di Salaborsa, dove prontamente due schiere di camerieri si accingevano a servire la cena agli ospiti.
 
La serata condotta da Patrizio Roversi, noto presentatore televisivo bolognese d’adozione, è giunta al culmine con l’arrivo della torta creata per l’occasione nel colore CEA per eccellenza: il rosso. Ermete Amadesi, scortato dai suoi quattro nipoti; Federica, Gianmarco, Gianmaria, Maria Sole, (oggi la quarta generazione in CEA), visibilmente emozionato ha commosso la sala con il suo discorso sentito e colmo di passione, la stessa che tutti i giorni le sue figlie mettono in ogni attività dell’azienda che gestiscono: dalla produzione, alla formazione, per non parlare della Squadra Corse CEA: i “Leoni”.
 
“La passione, l’attenzione alla qualità, l’accoglienza e il rispetto per le persone che lavorano con noi, sono i valori chiave che i nostri genitori hanno trasmesso a me e a mia sorella” risponde Patrizia Amadesi, Presidente di CEA Estintori, “è anche per questo che abbiamo scelto un luogo come Salaborsa in cui festeggiare i nostri 50 anni.
 
E’ un sito storico da sempre dedito al commercio e oggi alla cultura, due aspetti che sono fondamentali in CEA, per noi che promuoviamo cultura della sicurezza.
Inoltre la simbologia della sala, con il soffitto decorato da fiori tutti diversi uno dall’altro ricorda che la nostra città è stata la prima a pubblicare “il Liber Paradisus” il libro con cui si proclamò l’abolizione della schiavitù e la liberazione dei servi della gleba, ci è sembrato da subito quindi questo il luogo migliore di buon augurio per i prossimi 50 anni”.
 
E se il buongiorno si vede dal mattino, il primo di dicembre ne aveva tutti i segni per essere ricordato come un compleanno d’autore! Nella stessa giornata, si è svolto dalle ore 10.00 presso il Royal Hotel Carlton, il meeting annuale CEA Gruppo Servizi inaugurato dal Sindaco di Castenaso Stefano Sermenghi, che ha consegnato a Patrizia e Rossella Amadesi un riconoscimento su pergamena per i 50 anni di attività di CEA Estintori. Subito dopo, alla presenza del vice‐presidente di Confindustria Walter Caiumi e il direttore generale TIZIANA FERRARI, il direttore della divisione management service TÜV Italia: Andrea Coscia, ha consegnato la certificazione di servizio che CEA Estintori ha ottenuto, per tutte le sedi: “Servizio di pianificazione, progettazione, installazione, messa in servizio, verifica, consegna e manutenzione di sistemi di sicurezza antincendio conforme ai requisiti richiesti dalla UNI 16763:2017”.
 
Grande entusiasmo poi per l’intervento del dottor Girolamo Asta: CEA Gruppo Servizi. Le aziende e le famiglie. Cultura, valori, relazioni familiari tra continuità e innovazione.
Ed il corso di cucina tenuto dalla storica scuola di cucina e sfoglia fondata da Alessandra Spisni che si occupa di divulgazione della cultura gastronomica locale a 360°. Su postazioni assegnate grandi e piccini si sono cimentati nella realizzazione di impasti e tirature per poi creare tagliatelle (per i bambini) e tortelloni (per gli adulti).
 
50 anni d’autore per un futuro in sicurezza.
 
Castenaso (BO), 6 dicembre 2017
Documenti disponibili: 
  • Condividi