Uniti in un grande progetto di cultura della sicurezza! Meeting CEA Gruppo Servizi Matera 2019



Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, ha ospitato il meeting CEA Gruppo Servizi 2019, a cui le Unità e i Centri CEA provenienti da tutta Italia, hanno preso parte con grande soddisfazione grazie anche alla collaborazione della Famiglia Colucci de L’Antincendio di Matera.

Dopo l'introduzione sugli aspetti storico e culturali della città, Patrizia Amadesi, presidente CEA Estintori, ha aperto i lavori seguita dagli interventi dell'Ing. P. Cancelliere sugli ambienti protetti con impianti di spegnimento, i compiti e le responsabilità nella gestione; dell'Ing. R. Sassone sulla sicurezza nelle manifestazioni tra arte, cultura, vincoli normativi, metodi prescrittivi e approcci prestazionali adottati per Matera 2019; del Dott. A. Arzà, per Liquigas, partner di CEA nel progetto Green - CEA Elco Enervi Liquigas - che ha sottolineato l'importanza della divulgazione di una cultura della sostenibilità e di quanto questa possa costituire un importante contributo all'ambiente e alle opportunità che si possono sviluppare. 

Parlando di cultura, non può mancare un accenno alla mostra sulla storia dell'antincendio, negli spazi attigui alla sala meeting, organizzata dallo studio di comunicazione italo-giapponese Veronesi Namioka; in collaborazione con il Museo del Fuoco e della Misura di Jesi e CEA Estintori.

Un percorso costellato di reperti storici che risalgono alla fine dell'800 di cui l'Ing. M. Borocci, nel suo intervento, ha raccontato la storia: è sull'onda di una grande passione che insieme a P. Pierpaoli hanno raccolto in tutta Italia ed Europa, tanti esemplari. La stessa passione che ogni giorno CEA Estintori mette in campo, ed ogni componente della sua squadra si adopera con professionalità ed entusiasmo per aumentare ogni aspetto legato alla competenza in una costante ricerca di aggiornamento continuo, che in occasione del meeting viene condivisa con tutte le Unità e Centri CEA presenti.

Gli interventi della squadra CEA rappresentata da Matteo Negretti, Gianmaria Forni, Giampiero Forni, Cinzia Fini, Stefano Nannucci e Marino Mariani, hanno introdotto oltre al progetto CEA Industria 4.0, importanti aggiornamenti normativi e di prodotto, attestazioni di conformità ai requisiti della normativa UNI CEI EN 16763 e di conformità degli estintori CEA alla Norma EN 3-10, approfondimenti dedicati alla cultura organizzativa di prevenzione per la sicurezza sul lavoro, le novità normative in ambito fiscale.

Non c'è cultura senza sicurezza; garanzia della continuità di un patrimonio culturale trasmissibile nei secoli, dove la relazione e il mettersi in gioco per l'incolumità di ognuno, costituisce la garanzia di sopravvivenza, come la rete sociale che ha contribuito alla sopravvivenza di Matera e di importanti pratiche culturali del materano.

Ufficio Stampa CEA - Silvia Veronesi Namioka

  • Condividi